Agricoltura

Voglio lasciare le lettere del mio ex sotto la pioggia.
Se non germoglia nulla allora è ora di buttarle via..
Il fuoco è una cosa nobile, sancisce la sacralità.

Meglio la pioggia. L’acqua feconda, fa spuntare i fiori dai prati, dal letame, nelle crepe..dappertutto.

Si, ci sono cose per cui l’acqua è più indicata.

Rabbia

Non c’è purificazione per la rabbia, non servono nemmeno le parole scritte. Ho provato decine di volte ottenendo solo frasi sconnesse e senza senso. Aspetto una catarsi che non arriva.

Mi sento come l’ultimo muro a difesa di una diga in cui tutto ha già ceduto, l’acqua ha devastato tutto e ora spinge contro di me..preme per uscire. E io cerco di resistere, di lasciare sfogare questa furia da un buchino piccolo piccolo..e già da quello l’acqua esce impetuosa e il suo fragore mi spaventa. Ma sento che sto cedendo, sono stanca. Se cedo però l’acqua spazzerà via tutto..un lavoro costruito con fatica. Villaggi di persone spaventate ed innocenti, costruiti nella gioia.

Ma forse dalla rovina nascerebbe una nuova fecondità. Sono forse l’ultimo baluardo a difesa di una città fantasma?